Il mezzo   refrigerante   per   eccelenza

Con il termine Ghiaccio Secco viene comunemente denominata
l'Anidride Carbonica (CO2) allo stato solido che a pressione
atmosferica si trova ad una temperatura di circa -80░C.

Industria Alimentare

Prodotti da Forno Industriali
Il Ghiaccio Secco è utilizzato per controllare la temperatura dell'impasto aggiungendolo direttamente nell'impastatrice come un comune ingrediente. In tale applicazione si utilizza anche la capacità della CO2 (sviluppata dalla sublimazione del Ghiaccio) di solubilizzarsi nell'impasto stesso, rallentando la lievitazione. I vantaggi nell'utilizzo del Ghiaccio Secco sono: costi di investimento nulli, possibilità di utilizzare un sistema di raffreddamento a potenza termica illimitata ed il controllo del processo di lievitazione per mezzo della CO2 generata dal processo di sublimazione.

Prodotti Macinati
Il Ghiaccio Secco viene utilizzato per controllare la temperatura durante i processi di macinazione, aggiungendo lo stesso nella macinatrice come fosse un comune ingrediente. In tale applicazione si utilizza anche la capacità della CO2 (sviluppata dalla sublimazione del Ghiaccio) di spostare l'aria presente nella macinatrice migliorando la qualità organolettica del prodotto lavorato. Oltre a costi fissi nulli, il Ghiaccio Secco da la possibilità di utilizzare un sistema in qualunque periodo dell'anno.

Mcinazione a Freddo
Riportiamo di seguito alcune applicazioni tipiche:

  • Polvere di cacao 
  • Spezie
  • Caffè o Tè 
  • Cotenna di Maiale
  • Semi di Mostarda
  • Origano in scaglie

Utilizzando Ghiaccio Secco al posto della CO2 liquida, si hanno diversi vantaggi: costi fissi nulli, possibilità di utilizzare un sistema in qualunque periodo dell'anno e un effetto refrigerante più lento rispetto alla neve carbonica

 

UTILIZZI DEL GHIACCIO SECCO